Fermati con marijuana al confine, Di Maio dice che è del padre

Non ha perso il vizio Luigi di Maio, nell’incolpare il padre dei momenti bui in cui si è trovato per colpa propria. Probabilmente ha agito come un riflesso condizionato, quando è messo alle strette deve avere un tot di frasi imparata a memoria da sparare alla folla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*