“Guarda che io non sono nessuno” Ciclopi sfottono Polifemo giocando a mosca cieca

Le prese in giro vanno avanti da tempo immemore, i fratelli dello sventurato e famelico ciclope, non perdono occasione per ricordargli il motivo delle sue sventure. Avrebbe dovuto fare occhio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*