Incubo alluvione a Torino, Appendino tranquillizza: “Battelli già distrutti”

L’ottimismo del primo cittadino torinese è davvero disarmante, col suo sorriso degno del miglior film dell’orrore. Secondo la sua logica infatti, privare la città di qualcosa, significa limitarne le spese o i rischi; consapevole delle sue capacità come darle torto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*