J-Ax si confessa: “Io bullizzato a scuola, mi umiliavano facendomi cantare”

Il cantante o presunto tale, dopo il successo meritato a fine del millennio appena passato, si è rifugiato in quello che le esigenze di mercato richiedevano. Il punto più alto di questa sua nuova politica si è raggiunto con i duetti con Fedez. Hanno così creato un genere: il tormentone estivo, qualitativamente comparabile ad un tatuaggio dentro i Chupa-Chups

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*