Di Maio pone condizioni al PD per alleanze: “Devono recitarci l’atto di dolore”

Questa richiesta ben si conface alla concezione che hanno di sé i penta stellati. La convinzione di essere nel giusto, almeno nelle intenzioni, genera questi deliri di onnipotenza, ben accettati e idolatrati dal loro elettorato. Ci chiediamo se loro conoscano il concetto di pentimento

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*