Napoli, le galline comunicano con brevi messaggi pregni di informazioni, i “Uov’zapp”

Lo studio si è protratto per anni, all’inizio ricercatori venivano  respinti quando chiedevano finanziamenti, per questa loro visionaria concezione dei più comuni volatili d’allevamento. Le prove raccolte però sembrano  inconfutabili,  infatti negli allevamenti si raccolgono solo istinti suicidi, e maledizioni per la vita cui sono costrette le malaugurate galline.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*