Roma, Matteo Renzi perde a Monopoli e dice che allora se ne costruirà uno tutto suo

Come di sua consueta abitudine l’ormai ex leader del partito democratico, ha storto il naso, lanciato tutto per aria sbraitando contro i compagni di gioco. Classico atteggiamento dei bambini viziati abituati ad ottenere tutto, spesso dicendo bugie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*