in

Adinolfi sta un giorno al mare e diventa Sergio Sylvestre

Riviera Romagnola.
Il famoso Mario Adinolfi, balzato sulle testate giornalistiche soprattutto per la somiglianza con Peter Griffin, è stato vittima di un curioso scherzo del destino. Il politico infatti, che aveva prenotato tutta la spiaggia per potersi sdraiare comodamente, dopo essersi addormentato per 12 ore sotto il sole, si è risvegliato così nero che la gente per strada ha cominciato a criticarlo per l’esibizione di ieri sera.
Ignaro dell’accaduto, solo quando è rientrato a casa e si è guardato nella sua sala degli specchi, fatta costruire appositamente per potersi guardare completamente, ha capito che la gente lo aveva confuso per Sergio Sylvestre.
Gli amici stretti dicono che abbia contattato il chirurgo di Michael Jackson per poter tornare rapidamente bianco.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Sergio Sylvestre va al Burger drive e non dimentica nulla

Doccia senza sprechi: “Scegliete prima la canzone”