in ,

Amsterdam, alpinista raggiunge la cima e se la fuma

La città olandese rappresenta per gli adolescenti una meta irresistibile, se sia la fortuna di averla come meta per il viaggio di quinta superiore si avrà il ricordo perfetto. In età adulta la si può visitare per i musei e per le strade, ci riferiamo agli amanti delle biciclette, ma per i più giovani il richiamo delle droghe leggere è irresistibile. Non solo la varietà ma soprattutto la qualità, siamo spesso abituati ad avere a che fare con cose da fumare adulterate per diminuirne il valore e aumentare il profitto di chi le smercia. Senza contare che lo Stato incassa una buona fetta del denaro che altrimenti andrebbe nelle mani della criminalità organizzata.

In Olanda funzionato, per i residenti fumare canne è una roba da sfigati, quello che fanno i turisti che non si rendono conto del tempo che perdono ad essere intontiti. Esiste un’età per la quale certe cose vanno abbandonate perché le priorità dovrebbero essere ben differenti da quelle di restare storditi sopra un divano ad ingozzarsi di porcheria guardando serie tv. Protrarre questo periodo significa avere paura di affrontare la vita, buttarsi nella droga è spesso sinonimo di incapacità di affrontare i problemi, complice anche una famiglia troppo amorevole che toglie le castagne dal fuoco anche quando tutto l’età imporrebbe devi sbrigarsela da soli.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

“Sente l’odore del mio” studentessa motiva relazione l’ex della migliore amica

Berlusconi caduto per guardare sotto le gonne