in

Antitrust multa Huawei per la sigla di Dawson’s Creek

Il colosso cinese sembrava partire sto troppo indietro rispetto alla Apple per poter costituire un valido avversario. Essere a un basso livello ha un vantaggio, quello di poter sempre salire con novità che stupiscono continuamente di utenti, nonostante se l’effettiva potenzialità dell’accessorio non sia ai livelli percepiti.

Nell’ultimo periodo si è assistito addirittura ad un aumento dei prezzi, che si sono avvicinati a quelli degli iPhone, questo significa che il pubblico dall’indagine di mercato il pubblico sarebbe disposto a spendere di più gli Huawei che per telefoni della ditta di Cupertino

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Fedez anello da 50mila Euro per Chiara Ferragni: “Risparmio sulle mance”

Afgano varca la frontiera facendosi a salamino