in

Anziani e bambini a casa, Studio Aperto in ambasce per l’estate

Non sappiamo come il famoso telegiornale affronterà l’emergenza caldo, nessuno esce ormai di casa e i soliti servizi sembrerebbero più fuori luogo del solito, ci attende una primavera mai affrontata, il bel tempo saremo ulteriore stimolo per cercare di non uscire di casa e porre fine a queste emergenze il prima possibile, nonostante i casi di strafottenza il rigore dimostrato dagli italiani sta portando a qualche risultato. Dobbiamo attendere almeno due settimane per riuscire a capire se l’entità del contagio potrà essere contenuta mantenendo questa enorme oppure occorreranno sanzioni ancora più restrittive come l’esercito a portare le derrate alle persone.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Moda 2020, spopolano tuta e capelli unti

Niente sputi, Durex decuplica fatturato