in

Appendino e La Pietra varano ZTL rosa: “Esentate donne con il ciclo”

Facessimo il conto delle sue iniziative bislacche, probabilmente scaricheremo il dispositivo a nostra disposizione prima di terminare il conteggio. Purtroppo non si ferma la guerra, e sottolineammo purtroppo questo termine, tra lei e commercianti: quando la politica è soprattutto mediazione.

Per Appendino e la sua giunta fanno di una questione personale ogni cosa, non si punta alla collettività mai propri ideali, e usiamo termini probabilmente troppo altisonanti vista la consistenza delle loro iniziative . Angosciante come Torino arranchi ma nessuno faccia un passo indietro, loro sono sulle spalle della città che affonda nel fango, quando iniziarono a sporcarsi davvero i piedi si alzeranno lasciando Torino sepolta.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Chiara Ferragni: “Concorsi ospedalieri truccati male”

Lino Banfi chiede diritti d’autore al Parco del Serengeti