Balotelli risponde a Salvini : “Lo avresti fatto per una pizza”



La penuria di notizie ci condanna a dover commentare continuamente un fatto che sarebbe passato in secondo piano, sfortunatamente il Ministro degli interni è il primo a proporsi nei casi umani mediatici, la visibilità è il fine ultimo della sua missione politica: ancora prima dei concerti e della propaganda c’è il farsi vedere, mostrare il proprio viso a tutti. La politica moderna si fonda su principi differenti, il pubblico non è più critico e non ascolta i dialoghi ma solamente immagini e slogan dal facile impatto.

Troviamo ridicolo che un uomo della sua posizione perda tempo per accusare un ragazzo per una bravata. Aizzare le folle è la parte che riesce meglio alla nuova destra italiana, li abbiamo visti spaventare le persone, questa volta hanno creato un nemico da insultare in poco tempo. Tutti possono diventare cavie di questo esperimento sociale che ci porterà alla rovina.



Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*