in

Barbara D’Urso crea tutorial per fare un figlio da portare in giro

La voglia di uscire di casa e l’amore per i figli ha portato gli italiani a chiedere almeno per la prole un’ora d’aria, nel nuovo decreto si parla di questa eventualità se accompagnati da uno dei tuoi genitori, i figli possono recarsi ai supermercati solamente se affidati a genitori single. Ci si sta abituando a rimanere chiusi in casa, bisognerà abituarsi nuovamente ad uscire, l’alloggio da prigioni inizia ad essere quel punto sicuro, una specie di complesso di Stoccolma che non avremmo mai pensato ad inizio delle restrizioni. Il tempo sembra darci una mano perché è il caldo che ci si aspettava di questo periodo non è ancora arrivato, anzi sembra essere tornato la neve per aiutarci a restare chiusi per la nostra dimora.

Anche se viene criticata, le trasmissioni di Barbara d’Urso a volte forniscono un’informazione alla portata di tutti, non sempre gli italiani riescono a comprendere le indicazioni, occorre un personaggio a loro gradimento, qualcuno di cui si fidano che sono abituati a vedere nelle loro case al pomeriggio. Si fa in fretta a criticare chi non ha avuto la fortuna di poter studiare oppure una famiglia che guarda stimolato per non cadere nelle trappole dei mass-media che portano ad essere succubi di alcuni programmi. Ci teniamo a sottolineare che ultimamente con l’emergenza Barbara d’Urso sta fornendo un servizio di giornalismo libero che non vediamo sulle altre televisioni, le sue domande incalzanti sono merce rara di questi tempi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

“La quarantena non mi cambierà” fa aspettare il ragazzo mezz’ora in videochiamata

Aranzulla non riesce ad ottenere i 600 € dall’INPS