in

Calo delle nascite, Governo addestra stormi di cicogne

Non c’è pace per l’Italia, oltre i morti per il coronavirus c’è da fare i conti anche con il calo delle nascite, in città come Torino il numero degli anziani supera di gran lunga quello dei giovani, una politica per le nascite non era mai stata messa in atto ma questo governo che ci ha abituato a ribaltare le carte in tavola sembra stia pensando anche a questo. Sono le cicogne quelle interessate, pazzesco come si sia riusciti ad addestrarle ma non a portare i bambini, a beccare i ragazzi e le ragazze che fanno i difficili specie quando vanno a comprare i cani invece che fare famiglia, si appostano portando loro messaggi di speranza che li inducono a dare un senso ai loro sentimenti, tralasciando le vacanze e i buoni ristoranti. Ulteriore colpo al settore terziario che sembra non avere più speranza dopo un virus che ha cambiato il nostro modo di vivere ma non quello di intendere la vita.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Mentor

Scritto da Ant Onion

Story MakerAutoreAnni di utenza

Antonio Conte capo ufficio stampa della Juve

Autostrade richiede il pedaggio a Mattarella dopo l’inaugurazione