in

CasaPound protesta per lo sgombero: “Atto fascista”

Non possiamo che ridere di fronte alle proteste di persone che hanno abusivamente occupato uffici statali sbattendosene altamente le palle delle utenze da corrispondere. Addirittura durante il primo sgombero minacciarono il sangue pur di non farsi cacciare, oramai la loro fine è vicina ma hanno trovato la forza di fare valere le loro ragioni, sanno bene di cosa parlano quando urlano all’ “atto fascista”. Eccezionale il numero di persone che hanno partecipato alle proteste, non è possibile avere la faccia così tosta senza aver la testa così rasata.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Fiume in Siberia, Putin lo dichiara oleodotto all’aria aperta

Rey sbotta in macelleria: “Le tagli più sottili”