in

Classismo, bambino povero in spiaggia costruisce casa popolare

Una situazione che ha colpito anche i più piccoli, la consapevolezza che si sia rotto l’ascensore sociale che caratterizza la voglia di rivalsa. Non serve più sognare, occorre rassegnarsi e riuscire a capire che ce la si può fare. Un concetto che dovrebbero spiegare genitori ancor peggio educati alla paura degli altri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Contributor

Scritto da Roberto

Anni di utenza

Brunetta lascia: “Non mi sento alla altezza”

Napoli, scippano invalido che li insegue e li mena