Conte tira fuori gli attributi mostrando Salvini e Di Maio



Additato da tutti come un pupazzo si è saputo prendere la scena rivendicando il suo ruolo come nessuno credeva fosse in grado di farlo, in questo pazzo agosto di politica italiana il premier Conte è riuscito a far parlare di sé non solo in maniera negativa dando un sussulto di dignità al parlamento italiano. Rimasto per mesi sotto scacco di di Maio e Salvini ora a finalmente potuto dire quello che pensa loro, non sappiamo se il discorso sia stato redatto da Rocco Casalino, perlomeno finalmente congruo al ruolo che ricopre.

Matteo Salvini si trova con le spalle al muro dopo aver creduto di condurre lui giochi, sottovalutando la voglia di poltrona che pervade la politica italiana, il 94% dei parlamentari del Movimento 5 Stelle non aveva mai redatto una dichiarazione dei redditi prima della legislatura che li ha visti eletti, figuriamoci se il pensiero di trovarsi un lavoro non sia sufficiente per rimangiarsi tutto al contrario di tutto. Una barzelletta continua che invece di far ridere inizia a suscitare conati di vomito.



Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*