in

Decreto semplificazioni, Di Maio potrà sbagliare i congiuntivi

Nuove manovre per permettere all’economia di ripartire ma sono soprattutto i ministri quelli che devono maggiormente riuscire a dare la svolta sotto l’aspetto professionale, è stato imputato più volte a Luigi di Maio di non essere all’altezza del ruolo che ricopre, si è giustificato dicendo che la paura di sbagliare i congiuntivi lo blocca, troppe prese in giro ed è per questo che ha limitato le sue dichiarazioni del pubblico andando a ledere l’economia del paese.

tra i primi punti della manovra la possibilità di sbagliare i congiuntivi, come gli insegnanti elementari non devono per forza avere la laurea così anche il ministro deve avere la possibilità di sbagliare senza remore, ma abbiamo capito che gli italiani vogliono persone che parlano come loro. Problema sono gli investitori che non accetteranno mai di spendere soldi per qualcuno che non riesce nemmeno a essere credibile davanti ad una quinta elementare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Conte vede scarpe della Lidl: “600 euro immediati per chi le compra”

Bonucci non fa rimpiangere De Ligt