in

Denunciato Libero per il titolo “Svelato il giallo di Kim”

Uno strafalcione dietro l’altro per il quotidiano libero, accusato sempre di titoli sensazionalistici anche questa volta la sinistra ha dovuto metterlo al centro della piazza per dileggiarlo. Non appena i vertici del Partito Democratico  hanno sentito giallo si sono scagliati contro Feltri. Non è possibile usare nemmeno i colori per definire una nazione, sarebbe da razzisti, l’importante è sempre tenersi distante anche toccando il ridicolo, la politica di sinistra è ormai questo: non sembrare lo stereotipo di destra che si propone.

Subito i vertici della sinistra italiana hanno indetto un flash mob online, tutti spettinati per essere solidali, tutti con la maglia nera per essere solidali, insomma il solito metodo di riproporre ciò che non piace invece di pensare di dare nuova linfa alla politica ormai scevra da soddisfazioni. Dopo Matteo Renzi è stata una ecatombe totale, anche perché un partito di sinistra dovrebbe riuscire ogni tanto a fare qualcosa di sinistra.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Contributor

Scritto da Yves

Renzi: “Se Kim potesse parlare riaprirebbe tutto“

“Tale e Quale” sbanca in Corea del Nord