in

“Deve crescere” catanese lascia il gatto dalla nonna e lo trova di 20 kg

La cura per gli animali domestici va oltre l’affetto e l’ambiente in cui vivono, passa soprattutto dalla alimentazione esattamente come per noi. Si sente dire che i cani hanno sempre mangiato tutto ma in passato la loro aspettativa di vita era nettamente inferiore a quella di oggi, fin da piccoli dargli vitamine si rende necessario soprattutto per le razze incrociate che, a causa di questa pratica hanno una vita assai ridotta. Più un cane è carino e attraente maggiori saranno i difetti genetici che porterà con sé, gli Asburgo hanno insegnato pure qualcosa.

Lasciare gli animali dai nonni o dei genitori è un grande pericolo, adottano lo stesso atteggiamento che hanno nei nostri confronti: ovvero li ingozzano come dei tacchini, lasciamo un gatto e troviamo un pesce palla. Tocca noi sorbirci le lamentele del micio abituato ad un regime alimentare fuori dal mondo, stessa cosa che faranno con i nostri figli insomma, i nonni sono sempre i nonni indifferentemente che lo facciano con i bambini o con gli animali.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Elisa Isoardi prepara sardine a “La Prova del Cuoco”

Dentista sospeso: “Faceva panoramiche con l’iPhone