in

Di Maio scopre Linkedin

Nuove scoperte per Luigi di Maio, dopo aver imparato ad usare Google durante il periodo al governo ora si trova alle prese con una nuova sfida, iscriversi a LinkedIn. Certo è complicato soprattutto perché dovrà pagare di tasca sua dopo aver usato per ogni fonte dello Stato, per girare il mondo senza concludere nulla, creare un nuovo partito fuori dal Parlamento. Il tempo delle mele è finito, arriva a quello delle bibite.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Meloni sostituisce l’inno con la canzone “Sono Giorgia”

Vince la destra, speculatori finanziari vestiti a lutto