in

Esce con pacco di Barilla per non allontanarsi oltre 200 metri da casa

Deve aver creduto di essere più furbo degli altri un modenese di 30 anni sorpreso dalle forze dell’ordine lontano da casa con in mano un pacco della pasta Barilla, appena fermato il giovane ha mostrato l’autocertificazione agli agenti dove alla voce motivazione c’era scritto “Dove c’è Barilla c’è casa”, avete capito bene. Il maresciallo dei carabinieri ha a malapena trattenuto gli insulti per una trovata che in altro periodo avrebbe sicuramente fatto ridere oltremodo. Questa volta è scattata la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale, non senza rammarico perchè a tutti è capitato di suonare la pianola ricordando la sigla della Barilla.

La notizia è corsa velocemente sui social, il ragazzo accolto con una ovazione dal vicinato per aver donato un argomento di discussione in questo periodo carente di novità, addirittura invitato a casa dai vicini per raccontare la storia, anche due inviti nello stesso che suddivideva tra pranzo e cena. Un beneficio inaspettato che gli ha permesso di non andare a fare la spesa per parecchi giorni, era ingrassato ma in questi giorni non è tempo di pantaloni ma di tuta. Meravigliosa e comoda barriera dalla quale cadremo una volta finita l’epidemia.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Discount raddoppia i prezzi e diventa un NaturaSì

“Conte me le ha rubate tutte” Alberto Angela si incatena a Montecitorio