“Facciamo sesso e non mi multate” notte da ricordare per il cast di Carabinieri 7



La corruzione è un male che affligge i paesi che si affacciano sulle coste, probabilmente l’attitudine al commercio porta a dei guadagni i propri che acuiscono  la normale avidità di ogni essere umano quando si trova in possesso di una convenzione sia essa monetaria o altro che gli permette di ottenere beni servizi nel luogo di residenza. Anche peggio dell’evasione, perché sovverte i meccanismi di uno Stato che servono alla normale crescita, la concorrenza è gestita permette di non creare buchi di bilancio almeno idealmente.

Non serve arrivare ai collettò bianchi per trovare l’esempio, basta anche solo proporre un pagamento in contanti invece che la constatazione amichevole dopo un incidente, si tratta di corruzione verso un altro cittadino: siamo abituati ad associarla ad un pubblico ufficiale. L’italiano è questo, la politica viene rispecchiata dalle azioni comuni, dall’amministratore di condominio che in tasca qualcosa sull’acqua e alla normale evasione di un infermiere che fa le punture a casa degli anziani.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*