“Fammi provare piacere” e lui le scarica l’app del Burger King




I periodi difficili vanno affrontati nella maniera migliore ovvero abbuffandosi di tutto quello che capita per ritrovarsi in momenti ancora più complicati guardandosi allo specchio, i fast food sono dolci compagni  di solitudine, la consapevolezza di fare qualcosa di sbagliato è ciò che maggiormente ci rilassa. Meglio andarci con i capelli sporchi e la tuta consci di rischiare un incontro con l’ex e la sua compagna perfetta. Appena effettuato l’ordine ci sentiamo rilassati perché non si può più tornare indietro, d’un tratto vediamo sul vassoio formarsi il nostro arsenale di felicità, l’acquisto di più salse è doveroso soprattutto per provare quelle zozzerie fritte come Dio comanda.

Si inizia a scartare il panino e addentandolo passano tutti i sensi di colpa, dopo qualche morso lo si osserva, soddisfatti si passa alle patatine affogate in maionese e ketchup. Le alette di pollo nella salsa agrodolce sono capaci di eliminare qualsiasi forma di stress ma anche di risultati ottenuti con fatica in palestra, tutto ciò che è buono purtroppo fa male a parte…. nulla! Abbiamo provato a pensare a qualcosa ma non c’è davvero niente. As affogare ogni remora esiste la meravigliosa bibita gelata zuccherata al punto giusto, in grado di sturare l’intoppo di grassi che abbiamo ingurgitato, il potere di farti sentire affamata dopo neanche un’ora ma anche tanto felice  appena abbiamo smesso di ingfozzarci.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*