Giorgia Meloni diventa capo ultras del Verona




L’abbiamo ascoltata urlare il suo nome con cadenza da serie televisiva, l’essere fan sfegatata di Game of Thrones ha portato Giorgia Meloni a farla fuori dal vaso. Oramai lanciata verso un probabile ruolo da Ministro alleandosi con Salvini, il suo partito sfora spesso il 10%,  permettendole virtualmente di realizzare un governo solido di centro destra. Nessuno discute che sia donna e madre imposta nella politica  ma difendere la famiglia a spada tratta sarebbe una presa di posizione più condivisibile da una donna senza divorzi alle spalle.

Crediamo i suoi primi sostenitori siano i tifosi del Verona, che hanno dimostrato di non gradire questo pensiero unico che obbliga le persone ad integrare per forza, scegliere di accettare uno straniero è una questione caratteriale, non si può forzare una persona. Lasciamo il tempo le nuove generazioni di comprendere gli insegnamenti che stiamo provando a dare ora, inutile provare a cambiare la testa di una persona cresciuta considerando l’extracomunitario carne da macello. I suoi figli probabilmente cambieranno registro come è stato per le sigarette, dove le campagne mediatiche hanno sortito effetto dopo parecchi anni.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*