in

Giornata del gatto, vicentini rivisitano la ricetta

  • 244
    Shares

Un animale da compagnia antico come il cane, fin dall’Egitto i gatti fanno parte della nostra vita, sono rilassanti, sanno stare al loro posto e soprattutto se ne fregano altamente di noi, forse è quello che ci piace. Sappiamo che le persone meno ci danno attenzioni e più la cerchiamo da loro, un insegnamento che molti uomini non hanno ancora capito e per questo si ritrovano pur comportandosi perfettamente con le donne, soli e senza compagna. I vicentini però sanno bene come omaggiare i gatti, non è solo la fame nel passato ad averli convinti ad assaggiarli, a questo proposito hanno pensato di integrare la famosa ricetta con una variante. I chiodi di garofano sembrano essere la chiave per dare alla carne quel sapore un po’ diverso facendola assomigliare del tutto al coniglioConsigliamo loro l’acquisto di un gatto, così almeno potranno imparare come ci si approccia almeno all’inizio con una donzella e male che vada avranno una compagnia per ricevere un po’ di calore.

  •  
    244
    Shares
  • 244
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Draghi promette mari e Monti

Pirlo sul mancato rigore: “Porto rancore”