in

Governo Chavez finanziò il M5S con valigetta di onestà

La notizia arriva dai servizi segreti spagnoli, il governo Chavez avrebbe fatto arrivare a Milano una valigetta contenente 3,5 milioni di onestà, la materia prima che tanto è servita a convincere gli italiani della bontà del progetto di Casaleggio. Proprio quella parola che nessuno riusciva a comprendere e a dare una dimensione umana rispetto alle prospettive del partito ora trova riscontro in questa bomba mediatica, in effetti non comprendevamo come mai i gesti fossero così distanti dalle parole, parenti assunti, incapacità gestionale e compagnia cantante.

Anche i loro elettori più accaniti dovranno ricredersi, proprio i soldi quelli che mancano all’italiani sono serviti a finanziare questo sogno che nelle parole ricordava il migliore Berlusconi. A differenza dell’ex Cavaliere c’è stata la mancanza di concretezza nella vita reale, anche se le bugie hanno le gambe corte e mettendole uno sull’altro può sembrare che riescano a correre per le elezioni.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Pjanić al Barcellona “per tirare le punizioni”

Sarri rivoluziona la Juve: “Tireremo in porta”