in

AngryAngry CryCry LOLLOL OMGOMG WTFWTF

Guerra in Iran, Italia schiera i cannoni di Ornella Vanoni

L’esercito italiano non è mai stato scapestrato come in questo periodo, sappiamo tutti che gli aderenti alla causa Esercito loo fanno per uno stipendio sicuro e la possibilità di ottenere i vantaggi del pubblico impiego: nulla di male anzi ne siamo felici. Le polemiche tempo addietro circa l’acquisto degli F-16 sono state più inutili del presunto acquisto degli aerei, qualsiasi paese che si rispetti deve dire la sua in guerra per ottenere il bottino, sembrano frasi crude e anacronistiche ma la politica internazionale si svolge con gli stessi criteri da centinaia di anni.

Saremo la solita base di appoggio agli Stati Uniti durante la loro ennesima guerra, il nostro ruolo subordinato è stato sancito dalla sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale è sottolineato da eventi come la strage del Cermis, dove i piloti responsabili di omicidio furono giudicati da un tribunale militare. Nel momento più buio della politica internazionale vediamo lo statuto che non rappresentato da Luigi di Maio, probabilmente i suoi elettori ora stanno facendo i conti con la coscienza, almeno pensando che il suo staff costa il doppio degli altri.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Panico negli ospedali, record di morti cerebrali dopo inizio GF Vip

Tira più un pelo di Meghan che un titolo nobiliare