Higuain rimane alla Juve per portare il caffè a Sarri




La società è stata chiara dandogli la numero 29 e lasciando libero il 9, la Juve ha permesso a Higuain di allenarsi e tornare ad uno stato di forma ottimale per essere venduto, va da sé che l’attaccante argentino a differenza degli anni passati si è presentato in forma o perlomeno non con una pancia da birra ascrivibile ad un camionista cecoslovacco. La prima uscita è stata  incoraggiante con scambi veloci e un’intesa inaspettata con Cristiano Ronaldo, su questo sperano i tifosi  affezionati al fautore dello scudetto vinto al 91º a San Siro.

Attaccante straordinario in grado di realizzare 36 reti nella serie A, nell’ultimo anno di Juventus è stato meno professionista venendo additato come tra i maggior responsabili per l’uscita dalla Champions league, non è mai riuscito a fare la differenza in certi palcoscenici, la consapevolezza di essere all’ultimo anno fruibile per vincere la coppa potrebbe dargli stimoli giusti per diventare un bomber di caratura mondiale. In Italia ha sempre fatto la differenza anche delle grandi sfide, nell’Europa che conta i difensori sanno essere più veloci e gli attaccanti non possono giocare a memoria, occorre qualcosa di più che Higuain non è ancora riuscito a dare.

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*