in

Inclusione nei film, intelligenze artificiali richiedono la presenza di un robot

L’intelligenza artificiale è un tema molto caldo, soprattutto in questo periodo dove sta venendo meno quella umana, abbiamo sentito parlare di articoli scritti da Robot senza l’ausilio della mente. La voglia di fare inclusione a tutti costi sta trasformando il cinema, dopo gli Oscar che imporranno dal 2024 di parlare di temi come immigrazione e omosessualità anche le intelligenze artificiali si sono messe a studiare questa situazione che a loro pare ridicola. Sono programmati per imitare l’uomo in tutto e per tutto, quale cosa migliore che introdurre situazioni ridicole anche nei loro desideri, la richiesta è stata inoltrata da una intelligenza artificiale, anche loro desiderano essere citati durante questi film che oramai più che alla qualità pensano alla propaganda.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Mentor

Scritto da Ant Onion

Story MakerAutoreAnni di utenza

Giorgia Meloni fa orecchiette da mercante

Ripartono i gruppi Watsapp delle mamme, primi ricoveri in psichiatra