in

Kenny West alla Casa Bianca, sedere di Kim Kardashian alla difesa

La corsa alla presidenza degli Stati Uniti si inizia a fare più serrata, non bastano più i politici per attirare gli americani, gli slogan nazionalisti sono passati ormai di moda e come i risvoltino sono arrivati i movimenti a favore delle persone di colore che hanno portato addirittura l’abbattimento delle statue. Occorreva qualcuno in grado di mettere d’accordo tutti, non serve la campagna elettorale quando si può disporre di milioni di follower sui social, a questo proposito è stato scelto per la campagna elettorale Kenny West il famoso rapper che dispone di una probabile first lady che farebbe scalpore soprattutto per il fondoschiena generoso.

I finanziamenti alla difesa sono quelli che maggiormente interessano gli americani, parecchi milioni di dollari che potrebbero essere destinati alla sanità pubblica sono impiegati per alimentare l’industria bellica che sorregge l’economia americana, per quietare ogni forma di dissenso il sedere di Kim Kardashian non ha avuto rivali per dirigere il Ministero della Difesa. Qualsiasi americano con remora circa l’operato del Governo dovrebbe esporle con davanti l’immagine dell’abbondante fondoschiena che tanto piace alla cultura americana, una specie di reset in grado si trasformare un dissidente in sostenitore, l’ennesima prova di come la politica mondiale sia andata dal culo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Sgominata banda di pensionati che fornivano buongiornissimi

Ronaldo segna su punizione, fine del mondo sempre più vicina