La vena di De Rossi decide di restare alla Roma

L’ultima bandiera della Roma sta abbandonando la capitale, per il giocatore una umiliazione dato che avrebbe voluto continuare per altri due anni. Le nuove proprietà sono solite eliminare i vecchi riferimenti  per partire da zero, non ci sono più dirigenti con il cuore da tifosi ma abili manager pronti a spremere i brand per ottenere il massimo profitto.

Non solo i tifosi della Roma sono dispiaciuti, anche tutti gli amanti del pallone perché quando un giocatore ama così tanto la propria squadra di appartenenza, non si può che portargli rispetto. Nonostante la testata durante i mondiali del 2006 che gli costò l’espulsione, Daniele de Rossi è sempre stato un elemento imprescindibile della nazionale italiana. Tutto il nostro conforto ai tifosi della Roma, dopo Totti almeno lui sarebbe dovuto rimanere in campo.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*