in

Lazio vìola le regole con partitella 3 contro 3 a Briscola

Sappiamo tutti che la Lazio vorrebbe riprendere il campionato quanto prima, quest’anno lo scudetto sembrava a portata di mano, una squadra favolosa creata con quattro soldi anche se il suo presidente Lotito è sempre stato al centro di polemiche circa presunti abusi di potere nelle leghe. La cosa è molto grave, si sospetta che la Lazio abbia eseguito delle partitelle a calcio tre contro tre, nessuno ha portato delle prove ma molti hanno creduto a questa accusa appunto per le velleità precedenti della presidenza e soprattutto del portavoce Diaconale, vero mattatore con dichiarazioni al di sotto del ridicolo.

La verità è venuta a galla, non sono state partite di calcio ma di Briscola, per quello si è parlato di avere infranto le regole perché tre contro tre non si può giocare. Un vero problema soprattutto per i tifosi, vincere uno scudetto con il sospetto di avere e non rispettato le regole è un’accusa che rivolgevano solamente alla Juventus, per vincere però bisogna incominciare ad assomigliare ai vincenti ovvero guardare in casa propria e cercare di fare il proprio meglio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Movimento 5 Stelle recupera consensi candidando Pio e Amedeo

Risanamento Alitalia, si pensa a Di Maio come steward