Lukaku risponde ai razzisti: “Italia repubblica delle banane”



Un episodio apparentemente disdicevole, una trasmissione come tante di pallone,  forse la più seguita  dove per ore ore si parla ed è semplice compiere degli errori e soprattutto se a farli è un uomo di 80 anni.  A questo proposito nonostante la gravità del gesto ci teniamo a sottolineare l’età di Luciano Passirani, ad ottant’anni certe battute vengono viste in maniera completamente diversa rispetto alla sensibilità acquisita nei giorni nostri. A questo proposito nei film tanto decantati della comicità italiana termini o frasi che oggi sarebbero da censura sono state usate sul larga scala.

I nostri complimenti al direttore Fabio Ravezzani che ha dato la possibilità al malcapitato di scusarsi i diretta, andava ascoltato cercando almeno per questa volta di mitigare la voglia di vendetta che passare le persone sopra i social network, la frustrazione di una vita avara di emozioni porta a volersi sfogare accanendosi sul malcapitato di turno. Questi individui sono soliti abbassare la testa nella vita e non essendo in grado di farsi valere nel mondo reale cercano di dare sfogo al bisogno umano di autorità sopra con un commento inappropriato. Queste gogna mediatica iniziano come sono finite ormai è la prassi, nemmeno ci si scandalizza più e si accetta che come un male decorra.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*