Maxi tamponamento all’EPrix evitando Smart in doppia fila



La ma la sosta in Italia più che un problema è un fatto culturale, anche nel film di Checco Zalone viene proposta come figura retorica che unisce gli italiani. A chiunque di noi per un impegno è capitato di lasciare la propria auto doppia fila, il punto non è per quanto tempo ma èla difficoltà provocata nella vita altrui per la nostra inciviltà.

È molto facile da dietro un monitor criticare, ma bisogna entrare nella vita di tutti giorni, con le sue dinamiche e  la sua frenesia per capire chi in un momento di debolezza, lascia la propria auto dove non deve. Non siamo in grado di proporre nuove regole, vogliamo solo placare le acque, ogni giorno tutti vivono proprie difficoltà: comprenderle ci eleva culturalmente.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*