in

Ornella Vanoni parla la badante: “Gliele giro a bandiera”

Non c’è davvero nulla da dire per soffermarsi sulle dichiarazioni di una donna anziana, la politica non tiene più banco nonostante i numerosi problemi che affliggono il paese, l’ ISTAT sul suo sito ufficiale esalta Le politiche attuate da Luigi di Maio in maniera più ascrivibile ad un regime totalitario. I disastri imperversano nel nostro paese e le leggi di bilancio vengono posticipate di giorno in giorno per far fronte alle numerose emergenze, i fondi da stanziare non si sanno esattamente, ma sono forse quelli che pesano maggiormente per un Governo già in difficoltà di suo.

Paese che vai usanza che trovi, nel nostro si usa piangere e fottere come il dialetto napoletano Jean segno, dietro la lamentela c’è sempre nascosto un secondo fine, in questo caso qualche momento di notorietà, un modo per sentirsi nuovamente viva dopo anni di successi vissuti nel momento di maggiore splendore della musica italiana, un’egemonia che portavi i nostri cantanti sui treni Europa. Non dimentichiamoci perché Sanremo è Sanremo

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Salvini contro la Nutella dopo l’ultima visita

Juve, Ramsey si allena saltando le partite