in

Piacenza, assembramenti fuori dalla caserma per comprare l’erba

La vicenda sta per essere chiarita dopo oltre due anni di intercettazioni, non appena la notizia dello spaccio in caserma si è propagata a macchia d’olio sui social subito c’è stata una particolare attenzione da parte dei centri sociali. Proprio loro che si sono sempre vantati di essere contro Le forze dell’ordine si sono accalcati apparentemente per solidarietà ma il motivo era ben diverso, volevano l’erba buona di cui si parlava delle intercettazioni, non quella che solitamente trovano per strada, non quella puzzona che solitamente fumano nei centri sociali. Il problema sono gli assembramenti che sono subito balzati all’occhio, anche dalle città vicine si sono radunati giovani con il bong in mano per comprare qualcosa di buono in caserma.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Contributor

Scritto da Yves

Anni di utenza

Giorgia Meloni attacca “Imagine”: “Non è in romano”

Conte infinito: “Con 209 miliardi vi porterò tutte fuori a cena”