Rami spiega a Di Maio come farsi valere con Salvini

Il ragazzino dopo aver salvato i suoi compagni, è riuscito addirittura a mettere in soggezione il tanto osannato Matteo Salvini, dapprima era parso burbero verso il ragazzo poi constatando l’opinione pubblica, ha scelto la cosa più populistica. Fa specie immaginare il nostro ministro degli interni, schiavo dei like sopra i social network, e che la sua politica venga indirizzata in base ai piaceri del pubblico. Più che un politico sembra un pubblicitario del suo partito.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*