Regina Elisabetta paparazzata in spiaggia mentre chiede una Corona

Una regina si definisce tale non solo  titolo acquisito ma anche per quei comportamenti accorti che educano indirettamente il popolo. La regina Elisabetta rappresenta molto più del suo stato di regnante senza poteri, il senso di unione che scaturisce osservandola è qualcosa di non spiegabile per chi vive in una Repubblica da tantissimo tempo. In Italia esistono esempi virtuosi come Torino la famiglia Agnelli e la loro presenza donava  serenità per la certezza che del lavoro e conseguentemente la loro vita.

Siamo abituati ad osservare queste persone con distacco, volte con disprezzo, ma chi lavora sa bene che è una figura patriarcale anche aleatoria fa bene al luogo dove si vive. Non possiamo distaccarci eccessivamente dalla cultura che ci ha portato ad essere quelli che siamo, non c’è nulla di male ad apprezzare qualcuno con potere, se quest’ultimo è degno del nostro rispetto. Occorre però essere in pace con se stessi per ammettere la superiorità altrui, non c’è nulla di male non si può essere tutti dei violini nella vita, ma l’orchestra non suona solo con quella.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*