Rocco Siffredi chiede a Wanda Nara di farle da agente




Se per un certo periodo di tempo Wanda Nara era parsa in grado di provvedere alle vicende lavorative del marito, negli ultimi sei mesi Icardi ha subito una involuzione che trova le sue motivazioni nella inesperienza della moglie. I problemi nascono da molto prima, la sua partecipazione a Tiki Taka con dichiarazioni al vetriolo per i compagni di squadra, ha smosso uno spogliatoio già abbastanza furente. Mauro è accusato dei compagni di non fare abbastanza gioco di squadra e di pensare solamente a fare gol, gioco sempre proposto dai grandi bombe: mai brillati per spirito di squadra e nessuno si è mai permesso di criticarli, diciamo che è diventato lo sport nazionale bersagliare Mauro e consorte.

Rimane la responsabilità di aver fatto precipitare una situazione, la fascia di capitano è solamente la punta dell’iceberg, Mauro Icardi da miglior centravanti di punto in bianco si è trasformato in un reietto, osteggiato dalla società e costretto ad allenarsi da solo mentre i compagni partono per le tour asiatiche. Non sappiamo da chi sia nata l’idea di rinunciare alla convocazione per presunti danni fisici, ma è stata la condanna, la nuova società non amente simili in temperanza differenza dei vecchi presidenti bonari. Gli auguriamo una vita serena anche se lo è molto più di quella della maggior parte delle persone che lo guardano.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*