in

Roma, sotto esame con il ciclo trova il modo di non ingrassare

Il rapporto con il cibo è un buon modo per stabilire la nostra salute mentale, un’alimentazione sana non vuol dire cibarsi esclusivamente con verdure senza nulla di godereccio, ma saper scegliere i momenti nei quali ci si può abbuffare. Nulla di male ad esagerare alcuni giorni se e nei successivi si torna ad un regime più basso di calorie, male quando si continua ad esagerare per compensare delle carenze affettive, e’ comune abusare di alimenti che peggiorano la nostra forma fisica e conseguentemente il nostro umore.

Altro discorso quando ci si trova dietro i fornelli, è bello preparare una pietanza sostanziosa, vedere i commensali rotolarsi perché pieni del proprio operato, in questo caso vengono meno molti concetti circa la educazione alimentare, in compagnia vale un po’ tutto. Forse il segreto è proprio questo, saper interpretare quando il momento di essere voraci e quello in cui essere uccellini, non farsi ossessionare della forma fisica ma nemmeno lasciarsi andare, magari dopo qualche anno di relazione stabile oppure dopo una gravidanza difficile. Cerchiamo di essere felici a tavola e non perché siamo a tavola.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Mano morta sul bus ma si difende: “L’ho trovata nelle patatine”

Lapo sui parlamentari: “Contrario al taglio”