Salvini telefona a Mahmood e gli ordina un kebab

Il vicepremier Salvini non è indifferente ai fenomeni social, sapendoli sfruttare a suo vantaggio, anche questa volta non ha tradito le aspettative. Probabilmente si è risentito dei commenti negativi di suoi sostenitori, spesso viene additato come fomentatore di folle, va apprezzato quando cerca di stemperare gli animi. Un giudizio oggettivo e quello che serve per valutare il lavoro di un governante

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*