in

Sarri vince contro la Juve

Una prestazione indecorosa quella fornita al S.Paolo, non sono scesi in campo come se fossero dei tifosi sicuri della Vittoria dopo il pareggio dell’Inter e quello della Lazio con una prestazione Shampoo nel derby. Scendere con tre punte in campo non si è dimostrato una scelta azzeccata, la voglia di vincere sarebbe dovuta venire fuori nella ripresa visto che in questo modo l’allenatore della Juventus e si è bruciato un cambio. L’ingresso di Douglas Costa non ha sortito l’effetto desiderato: non c’è stato un cambio di modulo, non è solo giocatore a fare la differenza ma anche i movimenti dei compagni per farlo rendere al massimo.

Il centrocampo inizia a mostrare tutte le sue lacune, il suo maggior esponente Miralem Pjanić sembra un giocatore di calcetto che solamente al massimo della forma riesce fare la differenza, quando il fisico viene meno si montano tutti i limiti tecnici del bosniaco. Rodrigo Bentancur in mezzo sembra essere un grande centrocampista, in verità è un ragazzo che deve ancora imparare a gestire la carica agonistica, non un titolare di una Juventus che vorrebbe vincere la coppa dei campioni. Con un Ronaldo in grande spolvero di ancorare si ritrovano consoli: virtuale di vantaggio sulla Lazio che non può essere nemmeno paragonato a come profondità della rosa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Foggia, ritrovata la pantera di O’Principe

Movimento 5 Stelle: “Lungimiranti con il reddito di cittadinanza”