in

Scontri a Roma, Laura Boldrini chiede siano chiamati “scontre”

  • 712
    Shares

Laura Boldrini non può e non deve pensare alla povera gente, per principio non si può immaginare nulla che non sia pietoso sotto l’aspetto umano. Anzi gli scontri l’hanno agitata, i poveri non devono essere toccati perché altrimenti emanano ancora più odore di povero. Ha chiesto espressamente che i tumulti vengano chiamati “scontre”, una parità di genere necessaria per ottenere la visibilità di cui ha bisogno. Quella da bersaglio mobile che tanto le piace.

  •  
    712
    Shares
  • 712
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Erdogan toglie la sedia a Ursula von der Leyen: “Prima deve pulire”

Donna chiede al suo uomo di fare l’eroe, accusata di batcalling