Social in down dalle 12 alle 15, risorge la famiglia

Sembra quasi un segno del destino, proprio nell’orario in cui domenica i rapporti familiari erano più intensi , sono venuti a mancare i social network che attentano proprio alla reciprocità tra familiari che una volta era cosa di tutti giorni.

Finalmente possiamo apprezzare un momento di aggregazione: riscoperte le carte da scopa, la scala 40 e tutti quei piccoli gesti.  Come aprire un dolce  acquisisce valore immenso poiché fatto assieme. Un brutto colpo all’individualismo che ci fa stare incollati ad uno schermo, invece che i nostri cari.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*