Sorpresa al Nobel per la pace, non ha vinto Salvini



Matteo Salvini ha vissuto il momento più alto della sua carriera, era stato addirittura suggerito come candidato al Nobel della pace, sulla bocca di tutti e con oltre 3 milioni e mezzo di follower su Facebook aveva superato Angela Merkel come politico più seguito in Europa. Le folle sapientemente ingigantite sui suoi profili socio al, le mani strette e quei discorsi densi di significato, Davano l’impressione di essere davanti ad una svolta epocale per quello che riguardava il lavoro in Italia.

La poca attitudine verso il potere lo ha spinto verso l’autodistruzione, il peggiore agosto della sua vita, e pure il luglio era stato di tutto rispetto, Non si potrà parlar male ma riuscire a influenzare un paese dal ministro degli interni e essendo in spiaggia necessita di un certo un genio. Si spiega anche con la pochezza degli avversari politici, e incapaci di opposizione concreta, il movimento cinque stelle si è rivelato per quello che era: una manica di disoccupati che farebbe di tutto pur di non perdere la remunerazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*