Spese aumentate di 600 milioni a Palazzo Chigi, Di Maio: “E allora la TAV?”

A volte si stenta a credere come la realtà superi anche l’ironia, di cui noi proviamo essere fautori e speriamo con discreti risultati. Incredibilmente le spese del governo per il proprio sostentamento, a differenza di quanto millantato ai quattro venti durante la campagna elettorale, sono aumentate e in maniera piuttosto cospicua. Basti pensare che 600 milioni di euro è la cifra che servirebbe per garantire l’assistenza dei disabili a casa. Purtroppo invece vanno usati per permettere a persone che spesso non hanno mai fatto la dichiarazione dei redditi prima di diventare parlamentari, di vivere al di sopra delle proprie possibilità e soprattutto al di sopra della decenza.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*