in

Trump pensa agli assistenti civili per sedare proteste a Minneapolis

Il presidente Donald Trump non so davvero più cosa fare per riportare la situazione alla normalità, ha minacciato l’utilizzo dell’esercito ma nemmeno questo sembra avere intimorito i manifestanti che continuano imperterriti a saccheggiare la città. La soluzione arriva dall’Italia, la norma che vede gli assistenti civici pronti a risolvere i problemi del bel paese sembra avere attirato le attenzioni della presidenza americana, una figura così temuta visti i riscontri da Google Italia, perché non provare anche in America dove le persone pur di avere la scusa di usare una pistola avrebbero pagato di tasca loro.

C’è stato un boom di richieste ben prima della vicenda italiana, come se gli americani sperassero di poter far parte delle forze dell’ordine, la voglia di sparare fa parte della loro cultura, anche sparare fesserie come sembra fare il presidente. Sono già pronte le divise, una via di mezzo tra quelle da poliziotto e l’esercito, in base all’arma che si dispone, per le pistole e per chi può permettersi fucili semi automatici, un altro esempio di come l’America sia sempre la terra delle grandi opportunità.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Advocate

Scritto da Roberto

Anni di utenza

“mantengono distanziamento sociale tornando indietro di un secolo”

Vacanze in Grecia, passano il confine dentro cavallo di legno