in

AngryAngry CryCry CuteCute LOLLOL LoveLove OMGOMG WTFWTF

Amadeus soddisfatto: “Nessuno si è rotto il femore”

Il Festival è terminato incredibilmente con più polemiche di quando è iniziato, Sky come è solita a spoilerato il vincitore, l’ennesima caduta di stile di una tv privata che si fregia di essere esempio per quello che concerne la professionalità si dimostra bottegaia e arrivista come solamente negli uffici bisogna essere. La vittoria è parsa come mai meritata, la scelta verteva su Diodato o sulle vibrazioni, la canzone che piace perché probabilmente è rappresentativa della musica italiana, cantata una trentina di anni fa non avrebbe sfigurato.

Un grande ringraziamento ai cantanti del passato che hanno reso incredibile questo festival, non è stato solo Fiorello e Amadeus con la loro conduzione,  personaggi che si sono rimessi in gioco. Sicuramente si saranno preparati per questo evento, ad una certa età occorre nuovamente rimettersi in pista e cantare. Conoscere la propria voce che non può più toccare i picchi del passato, saperla gestire  con l’enfasi generata dalla carriera. Una degna celebrazione per i settant’anni del festival della canzone italiana che in tutto il mondo viene trasmesso facendo sentire vicine a noi chi non ha più la fortuna di vivere nella nostra Italia. Non puoi vivere con lei, ma nemmeno senza.

l

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Advocate

Scritto da Yves

Mago Otelma rivela che non sarà Bugo a vincere Sanremo

Mentana critica il Festival: “Troppo breve”